La guida definitiva alle tende per il Bushcraft

C’è qualcosa di molto naturale e quasi primordiale nell’esperienza del campeggio all’aria aperta. Ma per gli appassionati di bushcraft non si tratta solo di piantare una tenda e dormire sotto le stelle.

Chiunque abbia mai trascorso una notte in tenda sa che questo tipo di attività comporta molte altre sfide. Ad esempio, dove si pianta la tenda? E come ci si protegge da pioggia, vento e visitatori indesiderati? Queste sono solo alcune delle domande che dovete porvi se volete vivere un’esperienza piacevole in campeggio, invece di una piena di stress e disagio.

Oltre ad aiutarvi a rispondere a queste domande, vi consigliamo prima di tutto quale tenda bushcraft acquistare per la vostra prossima missione.

Le caratteristiche di una tenda bushcraft

Prima di iniziare l’acquisto di una tenda bushcraft, è necessario sapere che cosa differenzia una tenda bushcraft da una tenda normale. Le migliori tende per il bushcraft sono progettate per resistere ad ambienti difficili e per durare a lungo. Ciò significa che non è solo importante esaminare i materiali e il design della tenda, ma anche le cuciture, le cerniere e altri componenti. Cosa bisogna cercare esattamente quando si sceglie una tenda da bushcraft? Ecco alcune delle caratteristiche più importanti di una buona tenda da bushcraft. Peso – Le tende per il bushcraft sono progettate per le spedizioni a lungo termine, quindi devono essere abbastanza robuste da sopportare un uso frequente. Questo, tuttavia, non significa che non si possa prendere una tenda bushcraft leggera. Infatti, la maggior parte delle aziende produce modelli leggeri e facili da trasportare. Il peso si misura in once, quindi, come regola generale, più è leggera, meglio è. Numero di persone che possono entrare nella tenda – Questo è uno dei fattori più importanti da considerare quando si acquista una tenda da bushcraft. Molte volte vi troverete nella natura selvaggia con un gruppo di persone. La tenda, quindi, deve essere abbastanza grande da ospitare tutti. Capacità lorda – Si tratta del numero totale di persone che possono entrare nella tenda. Tiene conto delle dimensioni della tenda, della quantità di attrezzatura di cui disponi e del numero di persone che vi entreranno. Ingresso e uscita – È necessario pensare all’ingresso e all’uscita della tenda. Non si deve pensare che l’ingresso si trovi in un punto in cui si possa bagnare in caso di pioggia o neve. Lo stesso vale per l’uscita. Assicuratevi che sia facile entrare e uscire dalla tenda. Resistenza alle intemperie – Questo è il fattore più importante da considerare quando si acquista una tenda per il bushcraft. Una buona tenda da bushcraft è realizzata con un materiale impermeabile al 100%. La resistenza alle intemperie può variare da un modello all’altro, quindi fate attenzione quando acquistate una tenda da bushcraft.

Come scegliere una tenda da bushcraft

Come abbiamo già detto, ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie una tenda da bushcraft. La prima e più importante cosa da fare è decidere il tipo di terreno in cui si intende campeggiare. Se vi troverete in una zona molto piovosa, avrete bisogno di una tenda impermeabile. Se invece vi troverete in una zona asciutta, potrete accontentarvi di una tenda non impermeabile più economica. Questi non sono gli unici fattori da considerare quando si acquista una tenda da bushcraft. Ci sono tuttavia altri fattori importanti da tenere in considerazione. Peso – Ne abbiamo parlato sopra, ma è importante ribadire che una buona tenda da bushcraft deve essere il più leggera possibile. Molti appassionati di bushcraft vi diranno che più la tenda è leggera, meno sarete stanchi. Questo è particolarmente vero se si prevede di trasportare la tenda a piedi. Numero di persone che possono entrare nella tenda – Come abbiamo già detto, avete bisogno di una tenda bushcraft che possa ospitare tutti i membri del vostro gruppo. Se avete intenzione di andare da soli, ma volete comunque una tenda extra-large, sarà uno spreco di denaro. Per questo motivo, al momento dell’acquisto, è necessario prestare attenzione alle dimensioni di una tenda da bushcraft. Capacità lorda – Si tratta del numero totale di persone che possono entrare nella tenda. Tiene conto delle dimensioni della tenda, della quantità di attrezzatura che hai e del numero di persone che ci saranno dentro. Ingresso e uscita – Prima di acquistare una tenda bushcraft, è necessario assicurarsi che l’ingresso e l’uscita siano facili. Non si vuole passare la notte a cercare di entrare o uscire da una tenda. Resistenza alle intemperie – Come abbiamo già detto, questo è il fattore più importante nella scelta di una tenda bushcraft. Per la vostra sicurezza, dovete assicurarvi di avere una tenda impermeabile al 100%.

Dimensioni della tenda bushcraft

Prima di acquistare una tenda bushcraft, è importante assicurarsi che sia adatta alla posizione desiderata. Alcune tende hanno un’ampia superficie di appoggio, mentre altre sono più piccole. Alcune tende sono disponibili anche in diverse altezze, quindi fate attenzione quando acquistate una tenda bushcraft. Esistono diversi tipi di tende per il bushcraft e alcune sono più grandi di altre. Per aiutarvi a scegliere la tenda bushcraft giusta, ecco un elenco di alcuni dei tipi di tende più popolari: – Telone – Esistono diversi tipi di teloni. Di solito sono di forma rettangolare e hanno un’ampia superficie. Tra i tipi di teli più diffusi ci sono il telo da ponte, il telo tropicale e il telo da spedizione. – Amaca – Le amache sono utilizzate da molte persone che vanno in campeggio perché sono facili da montare e non richiedono molto spazio. Lo svantaggio è che non offrono la stessa protezione dagli elementi atmosferici di una tenda tradizionale. – Poncho – I poncho sono solitamente utilizzati per proteggersi dalle intemperie. Sono realizzati in materiale impermeabile e dotati di cappuccio. Sono molto leggeri e facili da trasportare. – Tenda a grotta/pozzo – Le tende a grotta e a pozzo sono tende a forma di cono realizzate con un tessuto robusto. Sono ottime per essere utilizzate in condizioni climatiche estreme. – Pop-up – Le tende pop-up sono facili da montare e da ripiegare. Sono progettate per essere leggere e di solito sono resistenti all’acqua. – Teloni – I teloni sono grandi pezzi di tela che possono essere utilizzati per creare un riparo. Vengono solitamente utilizzati in condizioni estreme, dove è difficile trovare un posto per montare una tenda.

Le migliori marche di tende per il bushcraft

Esistono molte marche diverse di tende per il bushcraft e alcune sono migliori di altre. Se volete essere sicuri di acquistare una buona tenda da bushcraft, dovete fare qualche ricerca. Alcune delle migliori marche di tende per il bushcraft sono Gibralter, Coleman, Helix, Snugpile, Vango e Hilleberg. Prima di acquistare una tenda per il bushcraft, è necessario assicurarsi che sia impermeabile al 100%. Dovete anche assicurarvi che sia abbastanza grande da ospitare tutti i membri del vostro gruppo e che abbia un’entrata di facile accesso. Una buona tenda per il bushcraft deve anche essere facile da trasportare e leggera. Alcune tende sono più facili da trasportare di altre, quindi assicuratevi di acquistarne una facile da trasportare.

La manutenzione della tenda bushcraft

Affinché la vostra tenda bushcraft duri a lungo e vi dia molti anni di servizio, dovete prendervene cura. Dopo ogni viaggio, è necessario pulirla accuratamente e riporla in un luogo asciutto. È inoltre necessario riparare eventuali strappi e parti rotte il prima possibile. Se si fa attenzione alla tenda bushcraft e ci si prende cura di essa, può durare per molti anni. Tuttavia, è importante ricordare che, per quanto la tenda sia di buona qualità, prima o poi si usurerà. Per ottenere il massimo dalla vostra tenda bushcraft, dovete sostituirla ogni tre anni. Quando si pulisce e si ripone la tenda da bushcraft, è importante seguire le istruzioni del produttore. Molte delle migliori tende per il bushcraft sono progettate per resistere in ambienti difficili. Tuttavia, sono comunque soggette a usura. Se volete ottenere

Lascia un commento