Cucina trapper: tecniche e idee

Per cucinare in outdoor ci vengono in aiuto le molteplici tecniche di cucina trapper. Si tratta di tecniche che permettono di cucinare su pezzi di legno, di sasso o di porfido.

Tecniche di cottura dei trapper

La tecnica di cottura sulle pietre è una delle più comuni nel nord. Se ci si trova in un luogo con delle rocce, si può accendere un fuoco su di esse e cucinare il cibo. La tecnica di cottura sulle pietre è leggermente diversa dalle altre tecniche di cottura dei trapper. Le pietre vengono messe nel fuoco e, quando sono abbastanza calde, vi si mette sopra il cibo. Il cibo viene cotto sulle pietre, quindi viene messo in un sacchetto da forno e riposto in un luogo caldo per terminare la cottura.

Cosa si può cucinare

La tecnica della cottura sulle pietre può essere utilizzata per cucinare quasi tutti i tipi di cibo. Alcuni consigliano di cuocere la carne sulle pietre calde per ottenere una bella crosta. Anche il pesce e le verdure sono ottimi se cucinati sulle pietre. Quando si cucina sulle pietre, è importante assicurarsi che gli alimenti scelti per la cottura non siano molto acquosi. L’acqua o i cibi liquidi possono rendere difficile la formazione di una bella crosta sul cibo.

Cuocere sulle pietre

Uno dei vantaggi di cucinare sulle pietre è che si possono fare cose come cuocere al forno. La cottura al forno può essere fatta con qualsiasi tipo di pane o torta. I prodotti da forno su pietra possono essere un bel regalo dopo una lunga giornata all’aperto. La cottura sulle pietre può essere fatta in diversi modi. Si possono mettere le pietre nel fuoco e, quando sono abbastanza calde, si può mettere il prodotto da forno sulle pietre e rimettere le pietre nel fuoco. I prodotti da forno possono essere estratti quando sono pronti. La cottura sulle pietre può essere effettuata anche con uno speciale forno a pietra.

Cottura su porfido

Il porfido può essere utilizzato come le pietre per cucinare. Il porfido, che è un tipo di roccia, può essere riscaldato su una fiamma e poi il cibo può essere posto sopra di esso per cuocere. I cibi cucinati in questo modo avranno una bella crosta croccante. Il porfido può anche essere usato per cuocere cose come pane, torte e pasticcini.

Cucinare la carne sulla pietra

La carne cotta sulla pietra si presenta con una bella crosta. La carne sarà molto tenera e umida. La carne cotta su pietra può essere cucinata con una salsa o un liquido aromatizzato. La carne cotta sulle pietre può essere di qualsiasi tipo, ma si consiglia di utilizzare un tipo di carne più magra. Quando si cucina la carne sui sassi, bisogna assicurarsi che non sia troppo acquosa. Quando la carne è pronta, mettetela su un piatto, versate un po’ del liquido della pietra sulla carne e gustatela. Se avete tempo, potete avvolgere la carne in un foglio di alluminio e metterla nella brace per far cuocere un po’ i succhi.

Conclusione

La cucina trapper consiste nel cucinare all’aperto usando le stesse tecniche utilizzate dai primi trapper. La cucina dei trapper è un ottimo modo per rendere più divertente la vostra cucina e questi metodi all’antica creeranno sicuramente dei ricordi felici intorno al fuoco. Queste tecniche aiutano davvero a portare l’aria aperta all’interno. La cucina trapper può essere un ottimo modo per trascorrere del tempo con gli amici e la famiglia godendosi l’aria aperta. Queste tecniche non solo vi aiuteranno a preparare piatti deliziosi, ma sono anche un modo per portare un po’ di storia nella vostra cucina.

Lascia un commento